Da Lun a Ven: 09:00 - 20:30 / Sab: 09:00 - 13:00

Da Lun a Ven: 09:00 - 20:30 / Sab: 09:00 - 13:00
[email protected]

Numero Verde CEDIM

News

La procura contabile chiede al medico di risarcire l'azienda sanitaria

L’Asl2, chiamata a rispondere in solido dal giudice penale, aveva pagato la provvisionale di 900 mila euro prima della sentenza d’appello. Ora, la procura contabile chiede ad Andrea Piccardo di risarcire l’azienda sanitaria. Per la difesa il danno erariale non è di 900 mila euro in “quanto l’Asl ha pagato prima che fosse emessa la sentenza d’appello, dove i giudici lo hanno notevolmente ridotto e poi avrebbe dovuto dotarsi di un’assicurazione a tutela del personale e di terzi”.
Per la procura la tesi difensiva non deve trovare accoglimento, in quanto, i 900 mila euro sono stati di fatto pagati e attualmente è ancora in corso una procedura di transazione, in sede civile, tra i parenti della deceduta e l’Asl, per quantificare definitivamente l’ammontare del danno dal liquidare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti ed analitici, per fornirti un servizio migliore